Il cinismo degli “innocenti”

Il cinismo degli “innocenti”

Il “cattivismo” gratuito, figlio di una politica di propaganda “no quarter” , ha purtroppo caratterizzato da tempo le opinioni di moltissimi italiani che, dall’alto della loro “innocenza”, spalleggiandosi l’un l’altro preferirebbero vedere una ragazza morta all’estero per “dare l’esempio” ad altri il cui unico peccato è il voler far del “bene”.